L’UNIVERSITA’ DELL’INSUBRIA VA IN CINA!

  • Posted on
    Mercoledì 11/01/2017

Fino al 27 gennaio sono aperte le iscrizioni per il viaggio di studio L’ormai consolidato format dei viaggi di studio organizzati dal Dipartimento di Diritto, Economia e Culture dell’Università degli Studi dell’Insubria – sede di Como porterà quest’anno venti studenti in Cina. Dopo le positive esperienze in Giappone (2015) e negli Stati Uniti (2016) – che hanno fruttato utili contatti e occasioni di conoscenza – non poteva mancare un focus sul colosso asiatico, ormai al centro di tutti gli scenari mondiali. Il viaggio, che si svolgerà dal 19 maggio al 1° giugno 2017, sarà guidato dal Prof. Giorgio Maria Zamperetti, Ordinario di diritto commercial


RIFLETTORI PUNTATI SULL’ECCELLENZA DELL’ARCHITETTURA ITALIANA IN CINA CON UNA MOSTRA FIRMATA DA HANGAR DESIGN GROUP

  • Posted on
    Martedì 25/11/2014

ITALIAN ARCHITECTS IN SHANGHAI + EASTERN CHINA è una mostra itinerante organizzata dal Consolato Generale d’Italia a Shanghai. Inaugurata ufficialmente lo scorso mese a Shanghai durante la Design week, la manifestazione ha da poco celebrato la seconda tappa che la vede presente all’interno della storica Tongji University.  Protagonisti dell’esposizione sono sedici tra i maggiori studi di architettura italiani in Cina, riuniti per l’occasione grazie al Consolato Generale d’Italia a Shanghai. I loro progetti sono stati esposti sia in termini di contenuti visuali che testuali, per restituire al visitatore una dimensione più ampia possibile del loro lavoro.  P


FORMA SINARUM

  • Posted on
    Lunedì 20/10/2014

La Cina e i cinesi nella letteratura italiana: personaggi, scritture, esplorazioni SABATO 25 OTTOBRE 2014 MONTEPULCIANO - PIAZZA GRANDE PALAZZO DEL CAPITANO - SALA MASTER Chi è il cinese? Nel tempo costui ha assunto molte identità e una sola: l'Altro per eccellenza. Per secoli niente e nessuno è riuscito a rappresentare il diverso con tale compiuta distanza. La storia ci dice che la Cina e i cinesi, in verità, sono presenze antichissime nel nostro immaginario di occidentali, spesso però sotto mentite spoglie, sotto falso nome. Certo, di cinesi saggi e perversi, di amene concubine e di casti monaci buddisti è stracolma la panoplia di ciascuna epoca: le ci


Apertura straordinaria della Galleria Zhu Renmin

  • Posted on
    Lunedì 06/10/2014

In occasione di ART VERONA Dal 9 al 13 ottobre 2014 a Palazzo Bernini, Verona Inaugurata lo scorso 9 settembre, la Galleria permanente Zhu Renmin ospita una collezione di opere del maestro cinese, artista poliedrico, ingegnere ambientale e architetto che ha scelto la città di Verona per mostrare la sua arte in Italia. Situata in Palazzo Bernini, in strada Porta Palio, la Galleria si trova a due passi dal Museo di Castelvecchio. Promotrice dell’iniziativa è Cassa Padana Banca di Credito Cooperativo, che gestisce la Galleria in collaborazione alla Fondazione Dominato Leonense. In occasione di ART VERONA – fiera di arte moderna e contemporanea per collez


I cinesi sbarcano nella Lega Pro: il Pavia calcio ora ha gli occhi a mandorla

  • Posted on
    Lunedì 07/07/2014

Il Pavia Calcio nella prossima stagione 2014-2015 giocherà in Lega Pro; tuttavia questa non è la notizia più importante. L'A. C. Pavia dopo essere appartenuta alla storica famiglia Zanchi (famiglia che annovera nelle sue generazione esponenti illustri come Antonio Zanchi, pittore barocco della scuola napoletana vissuto nel XVII secolo) è passata da poco nelle mani di una società cinese. L'accordo è stato firmato nello studio del notaio Carmelo Di Marco di Pavia alle 22.30 del 3 luglio. Nell'occasione, la famiglia Zanchi ha ceduto la totalità delle sue azioni all'Agenzia per l'Italia, il distaccamento italiano del fondo di investimenti cinesi Shanghai Investment.


AGROALIMENTARE: ZAIA, STORICA INTESA ITALIA-CINA

  • Posted on
    Martedì 12/01/2010

(AGI) - Roma, 12 gen. - "Quella di oggi e' una giornata straordinaria per i contadini di tutto il mondo. Due grandi potenze agricole quali la Cina e l'Italia hanno stabilito una modalita' di relazione e di intesa su punti che riguardano da un lato la modernita', dall'altro il mantenimento caparbio delle reciproche identita'. Questa e' la strada giusta da seguire". Cosi' il Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali Luca Zaia ha commentato l'incontro con l'omologo cinese Han Changfu, al termine del quale i due hanno firmato una nota conclusiva per rafforzare la collaborazione tra Italia e Cina in diversi ambiti dell'agricoltura e dell'agroalimentare. Sei i pu


CHINA TRADE AWARD

  • Posted on
    Mercoledì 25/11/2009

Il China Trader Award rappresenta oggi un evento di primaria importanza nel panorama italiano. Punto di riferimento per le imprese e le istituzioni italiane che operano in Cina ed Hong Kong, premia ogni anno l?espressione dell?eccellenza industriale italiana su questi mercati. Organizzato da Cathay Pacific Airways, il China Trader Award ha l?obiettivo di offrire il giusto riconoscimento alle aziende italiane che si sono contraddistinte a livello commerciale in Cina ed Hong Kong dimostrando: * innovazione * creatività * know - how * dinamismo * successo Il China Trader Award è aperto alle aziende che operano nei più svariati settor


Incoming cinese: investimenti per visti e voli

  • Posted on
    Venerdì 05/06/2009

Sono stati trattati temi delicati nei seminari organizzati dall'Associazione nazionale incoming cinese tra Bari e Roma a fine maggio: collegamenti aerei, visti, formazione e promozione volti allo sviluppo dei flussi turistici cinesi. Oltre ad informare i partecipanti su imminenti nuovi collegamenti aerei diretti tra l'Italia e la Cina, sono stati elencati gli stanziamenti fissati da Enit e Regione Lazio per velocizzare le procedure nel rilascio dei visti e stimolare gli arrivi di compagnie aeree. La Regione Lazio presenta un incoming cinese che è concentrato al 97% su Roma, traffico aumentato considerevolmente negli ultimi anni, anche se il numero dei pernottamenti è ri


400 mila cosmetici destinati al mercato cinese sequestrati

  • Posted on
    Martedì 05/05/2009

SALERNO - Oltre 400 mila cosmetici da donna sono stati sequestrati dalla Guardia di Finanza nel porto di Salerno. Il carico - destinato a essere immesso sul mercato senza le autorizzazioni previste - è stato individuato all´ interno di un container proveniente dalla Spagna e destinato a due ditte cinesi, una nel napoletano e un´altra nel catanese. I prodotti sequestrati - per lo più creme, smalti, rossetti, lucidalabbra -provenivano dalla Repubblica Popolare Cinese ed erano stati sdoganati in Spagna. Il valore di mercato della merce è pari ad oltre un milione di euro e le ditte destinatarie non avevano provveduto all´ effettuazione della notifica al Ministero della


Coldiretti: crolla cibo cinese in tavola

  • Posted on
    Giovedì 26/03/2009

Roma, 26 mar. - (Adnkronos) - ''Nel commercio con l'estero si e' verificata una netta inversione di tendenza con il crollo del valore delle importazioni di prodotti agroalimentari dalla Cina in Italia che hanno fatto segnare un calo del 21,5%''. E' quanto emerge da una analisi della Coldiretti sulla base dei dati Istat relativi al commercio estero extracomunitario nei primi due mesi del 2009. Nello stesso periodo, poi, si e' ridotto del 23% il deficit commerciale con i paesi extracomunitari nell'agroalimentare, che e' il settore che sembra resistere maggiormente all'impatto della crisi sugli scambi internazionali.


Sit-in davanti a Montecitorio: stop alla repressione

  • Posted on
    Martedì 10/03/2009

ROMA (10 marzo) - Sono circa 200, secondo gli organizzatori, le persone che hanno partecipato alla «Maratona oratoria» in piazza Montecitorio in occasione del 50/mo anniversario dell'insurrezione di Lhasa, in Tibet, contro il regime cinese. Scopo del sit-in «Tibet ora più che mai», promosso dalla Comunità tibetana in Italia, dall'intergruppo parlamentare per il Tibet, dal Partito radicale e dalle associazioni pro-Tibet, è chiedere lo stop della repressione cinese verso il popolo tibetano al quale «vanno garantiti tutti i diritti fondamentali oltre all'autonomia politica». A fare da cornice agli interventi sul palco di deputati, membri della comunità tibe


A Napoli via al Master medicina orientale-occidentale

  • Posted on
    Mercoledì 25/02/2009

Progetto della Seconda università (Sun) e de L'Orientale Napoli, 19 feb. (Apcom) - Promuovere la piena integrazione tra la medicina tradizionale cinese e la medicina occidentale, aggiungendo alla conoscenza delle tecniche diagnostico-terapeutiche di appartenenza alla medicina classica occidentale una preparazione in medicina tradizionale cinese. E' questo l'obiettivo del master di II livello in 'Medicina tradizionale cinese integrata con la medicina occidentale' presentato oggi a Napoli presso l'ospedale San Paolo. Il progetto è portato avanti dalla Facoltà di medicina e chirurgia della Seconda università di Napoli (Sun) e dall'Università degli Studi di Napoli 'L'Or


Cina batte Italia 1 a 0

  • Posted on
    Venerdì 10/02/2006

Purtroppo non si tratta dell’ennesima sconfitta dell’Italia su un campo di calcio. Il timore di molti ora è realtà: la Repubblica cinese ha superato l’Italia nella classifica delle potenze economiche. La Cina è sesta. E non possono star tranquille neanche Francia e Gran Bretagna (anche loro davanti a noi, ovviamente!): la Cina non rimarrà sesta a lungo. Si prepara a scalare per arrivare in vetta: e vista la crescita economica del paese, che aumenta in modo vertiginoso, anche Stati Uniti e Giappone devono cominciare ad abituarsi all’idea che i cinesi ci stanno massacrando in ogni campo. Altro che rilancio del made in Italy: arrestare l’avanzata cinese se


Pechino impone ulteriori restrizioni agli utenti Internet, mentre si accinge ad erigere l'ennesimo muro telematico: i giornali online potranno pubblicare solo notizie approvate dal Governo

  • Posted on
    Venerdì 10/02/2006

Pechino - Il governo cinese attua l'ennesimo giro di vite contro la libertà di stampa. Cosa resterà dell'Internet cinese, sempre più controllata e limitata ora che gli alti funzionari della burocrazia pechinese hanno annunciato la nascita di una piattaforma telematica nazionale per coordinare la copertura giornalistica dei fatti d'attualità?Le testate online, così come i loro collaboratori, dovranno chinarsi all'imperativo dell'interesse nazionale: qualsiasi intervento giornalistico verrà filtrato secondo questo unico criterio: "Non sarà possibile pubblicare notizie ed informazioni che vadano contro l'interesse pubblico", dichiarano gli addetti stampa di Xinhua, br


CINA: Proprietà Privata e Diritti Umani protetti dalla Costituzione

  • Posted on
    Venerdì 10/02/2006

Approvato con 2,863 voti a favore, 10 contro e 17 astenuti, un emendamento alla costituzione Cinese che protegge l'istituto giuridico della Proprietà Privata. Il National People's Congress, riunito a Pechino, ha approvato, con 2,863 voti a favore, 10 contro e 17 astenuti, un emendamento alla costituzione Cinese che protegge l'Istituto Giuridico della Proprietà Privata. Il Parlamento ha anche votato a favore dell'inserimento del rispetto dei diritti umani, per la prima volta menzionati nella Costituzione cinese. Citiamo il testo:"Lo Stato rispetta e protegge i Diritti Umani." Questi cambiamenti alla costituzione sono di grande importanza per lo sviluppo sociale ed e


Pil, la Cina supera l'Italia

  • Posted on
    Martedì 00/00/0000

Nelle scorse settimane il Pil cinese ha superato per valore quello italiano, che ora diventa la settimana nazione al mondo per valore della produzione. Nel contempo lo scambio commercaile tra Cina e Italia si attesta a poco più del 1%, quinto valore in Europa e a grande distanza con quello realizzato dalla Cina con Giappone, Russia e Stati Uniti. All'attuale tasso di crescita in ventanni l''economia Cinese sarà 6 volte più grossa, superando con ogni probabilità quella statunitense. A Chicago il sindaco della città sta valutando l'introduzione obbligatoria del cinese nelle scuole. Se l'Italia non si sveglia (nessuna visita in Cina del nostro presidente del Consiglio,


Cina, contadini difendono attivista per i diritti umani

  • Posted on
    Venerdì 10/02/2006

Pechino (AsiaNews/Scmp) – La protesta nelle campagne cinesi, nonostante le promesse del governo, non accenna a diminuire. Si sono concluse ieri le tensioni nello Shandong, ma la polizia ne è uscita male: la folla ha ribaltato le camionette intervenute per sgombrare la manifestazione ed ha spaccato tutti i vetri. La protesta degli abitanti del villaggio di Dongshigu, nella contea Yinan, è nata dopo che Chen Hua – cugino e vicino di casa del famoso attivista cieco Chen Guangcheng – è stato picchiato da “sconosciuti assalitori” per il suo impegno civile e più tardi arrestato dalla polizia. Dopo l’arresto, i vicini di casa hanno chiesto alle autorità il perme


L'anno dell'Italia, vetrina di cultura e creatività

  • Posted on
    Venerdì 10/02/2006

Il 2006 sarà l'Anno dell'Italia in Cina. Lo ha annunciato ufficialmente il Presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi in occasione della sua visita di Stato (4-9 dicembre 2004). Il 6 dicembre 2004 il Ministro degli Esteri italiano on. Gianfranco Fini e il Ministro della Cultura cinese sig. Sun Jiazheng hanno firmato un memorandum d'intesa su Italia in Cina 2006, una rassegna che dovrà prevedere una serie di eventi "eminentemente, ma non soltanto, di natura culturale".Nel memorandum vengono citati: arti visive (incluse architettura e design), storia, scienza e tecnologia, artigianato artistico, danza, teatro, musica, cinema, fotografia, moda, sport, tradizioni popo


Sars: chi influenza l’allarmismo influenza?

  • Posted on
    Venerdì 17/10/2003

Con l’arrivo dell’autunno si ricomincia a parlare di Sars. A soffiare sulle braci sopite è nientemeno che l’Organizzazione mondiale per la sanità, che non esclude recrudescenze della temibile influenza anche in Europa. Ed è già polemica e disinformazione: vaccinarsi oppure no?

In realtà il vaccino non è in grado di fermare la Sars, diciamo che se una persona si è vaccinata e presenta sintomi di influenza con febbre alta persistente è più semplice per i medici diagnosticare tempestivamente una Sars, andando per esclusione.

Più del 54% degli intervistati sul tema però, stando ai dati forniti da Swg, è propenso a vaccinarsi. Il 24% di


Il libro bianco "Sars" , la petizione della Comunità cinese alle Autorità Istituzionali, online sul nostro portale

  • Posted on
    Lunedì 07/07/2003

Premessa

L’epidemia denominata Sars (Syndrome Acute Respiratory Severe) scoppiata in questi mesi in Cina, diffusasi in Canada ed in Taiwan, ma la cui vera gravità si manifesta in questo periodo in ogni parte del mondo, identifica proprio un classico esempio di crisi improvvisa. In tale situazione, le ricchezze accumulate, le forze economiche in generale, gli armamenti evoluti, nulla rappresentano di fronte alla tragica psicosi di una improvvisa epidemia e delle negative conseguenze che rapidamente si vengono ad ingenerare, verso i popoli, le relazioni, tra le persone, nel commercio e nell’economia in generale.

Infatti, mentre alcune compa


Nota Informativa e Petizione della Comunità Cinese di Milano alle Autorità
Sars : Problemi ed Opportunità per la Ristorazione Cinese in Italia

Comunicato Stampa ASL Milano

  • Posted on
    Mercoledì 07/05/2003

Si è tenuto oggi, nella sede di Corso Italia 19, un incontro tra il Direttore Generale, dr. Antonio G. Mobilia, e la Dirigenza della ASL Città di Milano e Rappresentanti della Comunità cinese milanese, con la presenza del Console Generale Aggiunto della Repubblica Popolare Cinese in Milano, dr. Tao Tu Gen.

L’incontro rientra in un più ampio programma di iniziative di prevenzione, di informazione e di formazione promosse dalla ASL e fatte proprie dai “nuovi cittadini di Milano”. In particolare, ASL e Comunità cinese hanno concordato quanto segue:

● Continua, in modo costante e approfondito, la collaborazione già instaurata tra la ASL


La Chinatown di Milano è per l'informazione corretta"

l’Assessore al commercio di Milano Roberto Predolin e Chinatown

  • Posted on
    Mercoledì 05/03/2003

La Chinatown di Milano si “affaccia” alle istituzioni in modo civile e costruttivo: le istituzioni finalmente rispondono !

La riunione di consiglio “straordinaria” del 20/02/03, tenutasi nello “spaziosarpi”, che ha visto riuniti i rappresentanti delle zone 1 ed 8, ha rappresentato uno dei tanti momenti di fermento nella Chinatown milanese……dove si è discusso di viabilità, di traffico, di ordine, di sicurezza e, sotto sotto,…anche di “cinesi”!

La zona “Sarpi” è di fatto sulla scena da troppo tempo e, giorno dopo giorno, viverci è divenuto meno allettante, lavorarci poi sempre più difficile,…… per tutta la po


Gli Auguri di Italia-Cina

  • Posted on
    Giovedì 06/02/2003

E’ con vero piacere che pubblichiamo questa lettera dell’Associazione Italia-Cina.

Siamo felici che il grande sforzo di tutti coloro che hanno contribuito alla nascita di questo portale abbia i primi autorevoli riconoscimenti. Essendo chinatownitalia.com il portale di tutta la comunità cinese in Italia, ad essa doverosamente li giriamo.

Milano, città gemellata con Shanghai 5 febbraio 2003-02-06

Caro Angelo Ou,

ti ringrazio per la tua attiva e amichevole presenza alla nostra Festa della Primavera di lunedì.
Ho il piacere di farti partecipe dei tanti complimenti ricevuti al termine, perché il merito dell’


Il Drago in Piazza Duomo

  • Posted on
    Lunedì 03/02/2003

Si è svolta il 2 febbraio in Piazza Duomo a Milano la Festa per il Capodanno Cinese.
Organizzata dalle Associazioni della Comunità Cinese e dalle Scuole della città, con il patrocinio del Comune di Milano ed in collaborazione con l’ufficio scolastico e Milanoristorazione S.p.A., la festa ha rappresentato un piacevole e variopinto momento di incontro fra culture. Dalle 2 del pomeriggio alle 17 la piazza si è animata di musica, colori e suoni catturando la fantasia e l’immaginazione di centinaia di bambini a bocca aperta davanti alle spettacolari evoluzioni del drago che cerca di catturare la cometa e alla danza del leone.

Mo


Nasce in Internet il primo portale dei cinesi in Italia !!

  • Posted on
    Sabato 01/02/2003

Insieme all’anno della Capra, sabato 1° Febbraio 2003 è arrivato finalmente in rete www.chinatownitalia.com, il portale dei cinesi in Italia. Nasce a Milano, con l’obiettivo di espandere presto le sue pagine ed arricchire i suoi contenuti, mettendoli a disposizione del virtuoso mondo dei “naviganti” di Internet, con notizie, curiosità, informazioni e proposte. Chinatowntalia.com nasce dall’idea di tre cino-italiani, Franco Wang, Luigi Sun ed Angelo Ou i quali, grazie ad una felice intuizione di Ikonos, importante società italiana di consulenza creativa, hanno con essa portato avanti il progetto, del quale è oggi attiva solo la prima fase ma che, b